La città immobile. Cause, responsabilità, possibilità.

di Marinella Pomarici Il confronto del 14 marzo con lo storico Paolo Macry e con la Sovrintendente del Teatro San Carlo Rosanna Purchia si è aperto con una considerazione: a Napoli si sconta la mancanza di coesione e di appartenenza. Proprio lo spunto che ha spinto l’Associazione “Vivoanapoli” a promuovere questo … continua a leggere

Perchè vivoanapoli. Con Brancaccio e Marinella

Perchevivoanapoli_brancaggio-marinella

Dopo avere sentito le voci della cultura, il prossimo incontro del ciclo “Perché VIVOANAPOLI. Dialoghi per chi resta” vedrà come protagonisti due imprenditori, Stefania Brancaccio e Maurizio Marinella, chiamati a rappresentare il punto di vista di chi riesce a fare impresa con successo in un territorio normalmente considerato poco favorevole a qualsiasi attività economica. Gli … continua a leggere

Perchè vivoanapoli. Con Macry e Purchia

Perchevivoanapoli_macry-purchia_min

Continua il ciclo di incontri “Perché vivoanapoli”. E’ il terzo appuntamento, dopo il primo, che ha visto la partecipazione di Maurizio De Giovanni con Titti Marrone, e il secondo, con la presenza di Andrea Ballabio e Aldo Masullo. Questa volta incontriamo Paolo Macry, storico e politologo, e Rosanna Purchia Sovrintendente … continua a leggere

Le eccellenze non bastano

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Proponiamo una sintesi, per qualche ulteriore riflessione in merito,   del secondo incontro del ciclo “Perché vivo a Napoli. Dialoghi per chi resta”, svoltosi al PAN mercoledì 26 febbraio 2014, con la partecipazione dello scienziato Andrea Ballabio e del  filosofo Aldo Masullo, a cura di Marinella Pomarici Devono essere in molti a … continua a leggere

Perchè Vivoanapoli. Con Ballabio e Masullo.

Perchevivoanapoli_02_min

Prosegue il ciclo di incontri “Perché Vivo a Napoli.  Dialoghi per chi resta” promosso dalla nostra associazione per avviare una riflessione sulle ragioni che giustificano la scelta di continuare a vivere in questa città, ma anche sulle opportunità per rendere questa scelta meno difficile.

E’ possibile essere felici a Napoli?

Perchevivoanapoli_02

Riproponiamo qualche spunto emerso dal primo incontro del ciclo “Perché vivo a Napoli. Dialoghi per chi resta”, svoltosi al PAN il 9 gennaio 2014, con l partecipazione di Maurizio de Giovanni e Titti Marrone. a cura di Giulio Maggiore Perché vivo a Napoli? Questa domanda ha evidentemente colpito nel segno, … continua a leggere

Perché vivo a Napoli… un’introduzione

Perchevivoanapoli_intro

Ciclo d’incontri “Perché vivo a Napoli.Dialoghi per chi resta” Introduzione di Emilia Leonetti Perché VIVOANAPOLI… Perché viviamo a Napoli Perché qui sono nato. Mi sono trovato. Non ho avuto alternative. Qui sono le nostre radici, il nostro sangue, il nostro cuore, la nostra mente. Perché c’è il mare. Perché c’è … continua a leggere

Perché VIVOANAPOLI. Dialoghi per chi resta.

Perchevivoanapoli_01_min

A gennaio ha inizio la nuova iniziativa di Vivoanapoli, finalizzata ad avviare una riflessione comune sulle ragioni che continuano a spingerci a “scegliere” questa città. “Perché Vivo a Napoli.  Dialoghi per chi resta”: questo il titolo del ciclo di incontri che vedrà la nostra associazione impegnata in un confronto periodico … continua a leggere

Il “modello Torino” per cambiare Napoli

Emilia Leonetti, Presidente VIVOANAPOLI Napoli si è confrontata con Torino. Ha scoperto, attraverso il racconto di alcuni dei suo protagonisti più prestigiosi, il percorso seguito a partire dagli anni ’90 dalla città industriale per eccellenza e approdato, grazie ad un lavoro capillare e condiviso da Istituzioni e cittadini, alla trasformazione di … continua a leggere

Napoli incontra Torino per riflettere su cultura e sviluppo

TorinoNapoli02

La cultura come fattore di sviluppo socio-economico della città. Quante volte ne abbiamo sentito parlare, fino al punto che è diventato un luogo comune, stanco e vuoto, anche a causa dell’evidente contrasto con una realtà dove anche la cultura sembra coinvolta nel più generale degrado di Napoli. Eppure, altre città … continua a leggere