La città che cambia

Napoli sta cambiando. Come tutte le metropoli è coinvolta in un continuo divenire che può assumere direzioni diverse. La direzione del cambiamento non è, però, indifferente alla volontà e all’impegno dei cittadini. Noi crediamo di poter contribuire a questo cambiamento e perciò abbiamo deciso di costruire dei percorsi di confronto con le istituzioni locali e con gli operatori più significativi per orientarne la direzione e il senso.
Partendo da questo presupposto, abbiamo organizzato una serie di incontri dedicati ad alcune aree urbane o ad alcuni settori produttivi collegati alla cultura e al territorio coinvolti in processi di cambiamento. L’obiettivo è capire lo stato dell’arte e individuare dei percorsi che possano favorire il cambiamento e orientarlo verso direzioni virtuose, in grado di generare benefici di lungo termine per la città, in termini di vivibilità, sviluppo, benessere.
Vivoanapoli si impegna, poi, a tenere sotto controllo lo sviluppo dei percorsi individuati, organizzando in seguito altri momenti di confronto per verificare i risultati raggiunti e le eventuali criticità incontrate.

Di seguito sono riportati gli incontri organizzati.


04/11/2016 | Molo San Vincenzo: la possibile integrazione porto-città
[presentazione dell’evento] – [resoconto dell’evento]


19/11/2016 | Cinema e Audiovisivo: quali opportunità per la Campania
[presentazione dell’evento] – [resoconto dell’evento] – [articolo di Repubblica]


25/02/2017 | Napoli oltre la crisi
[presentazione dell’evento]



La città che cambia. Le testimonianze. Camorra e società: una sfida culturale. Dialogo fra Melillo e Sales

  Nell’ambito del ciclo “La città che cambia”, Vivoanapoli lancia una nuova iniziativa dedicata a raccogliere “le testimonianze” di alcuni protagonisti della vita cittadina, per provare a individuare le vie possibili per il rilancio di Napoli. Per iniziare, si affronta uno dei temi più problematici di una città che non … continua a leggere

Periferie: le possibilità e le carenze istituzionali.“Come costruire la città diffusa”.

napoli_perifierie_leonetti

Di Emilia Leonetti, Presidente VIVOANAPOLI. Perché esistono le periferie? Perché non si riesce a superare la dicotomia centro-periferie nonostante gli interventi, le opere realizzate, l’impegno di professionisti e di decine di associazioni presenti sul nostro territorio. La nostra area metropolitana che da Napoli, superando San Giovanni a est e Soccavo-Pianura … continua a leggere

Napoli. Come costruire la città diffusa. Guarda il video dell’evento del 5 ottobre 2018

Breve resoconto multimediale dell’incontro organizzato dall’Associazione Vivoanapoli il giorno 5 ottobre 2018 dal titolo “Ponticelli, San Giovanni, Scampia, Pianura, Casavatore = Napoli. Come costruire la città diffusa” sul tema del difficile rapporto fra centro e periferie in una città come Napoli, che fatica a prendere consapevolezza della sua dimensione “metropolitana”.

Ponticelli, San Giovanni, Scampia, Pianura, Casavatore = Napoli. Come costruire la città diffusa

Nell’ambito del ciclo “La città che cambia”, Vivoanapoli promuove un incontro su un tema fondamentale per la città di Napoli, ovvero il rapporto  tra centro e periferie, che si vorrebbe improntato a una maggiore collaborazione e complementarità. L’appuntamento è per il giorno venerdì 5 ottobre 2018, alle ore 17, presso la … continua a leggere

Pubblicata su Gente e Territorio l’intervista a Emilia Leonetti, Presidente di Vivoanapoli

2018-09-19_10-31-24

La testata online “Gente e Territorio” ha pubblicato un’intervista alla Presidente di Vivoanapoli, in cui si illustrano la maission e le principali iniziative promosse dalla nostra associazione. La presidente Leonetti racconta “Vivo a Napoli”

Il nuovo ruolo dei mass media: “raccontare” la città e formare i cittadini

Nello spettacolare scenario della Chiesa di San Potito si sono riuniti i direttori delle principali testate giornalistiche che operano a Napoli per discutere dell’evoluzione dei mass media negli ultimi anni e, in particolare, del ruolo che giornali e televisioni possono svolgere per il rilancio della città. Dall’incontro è emerso subito … continua a leggere

Napoli: il ruolo dei mass media. Il 14 giugno 2018 nuovo confronto promosso da Vivoanapoli.

Nell’ambito del ciclo di incontri “La città che cambia”, Vivoanapoli ha organizzato un confronto sul tema della responsabilità dell’informazione per la formazione di un’opinione critica e consapevole. L’incontro si terrà presso la Chiesa di San Potito il giorno giovedì 14 giugno 2018, alle ore 18, in Via Salvatore Tommasi, 1-7. … continua a leggere

Napoli incontra Capodimonte: confronto aperto dell’11 maggio 2018

Nell’ambito del ciclo di incontri “La città che cambia”, l’associazione Vivoanapoli organizza un confronto aperto intitolato “Capodimonte incontra Napoli: per condividere cultura e partecipazione”. In tale occasione Sylvain Bellenger, Direttore del Museo Real Bosco di Capodimonte si confronterà con: – Emilia Leonetti, Presidente VIVOANAPOLI, – Titti Marrone, scrittrice/giornalista – Daniele … continua a leggere

Ora una Casa del Cinema, pronti ad accogliere anche Netflix

Articolo di Ilaria Urbani, Pubblicato su Repubblica Napoli del 25 marzo 2018 «Ora gli Studios alla Mostra d’Oltramare e una Casa del cinema. Cavalchiamo l’onda, è un momento storico. Dopo i successi ai David, il cinema partenopeo chiede il salto di qualità». Ieri all’Hart, in una riunione per il ciclo “VivoaNapoli”, … continua a leggere

Napoli/Cinema. Contenuti, Centri di produzione, Formazione. Prospettive di sviluppo.

Napoli è sempre più spesso al centro di produzioni cinematografiche ed esprime professionalità di eccellenza nel settore dell’audiovisivo. Come riuscire a sfruttare questa opportunità per innescare processi di sviluppo duraturi che coinvolgano tutta la città? Per rispondere a questa domanda, Vivoanapoli promuove, nell’ambito del ciclo “La città che cambia”, un … continua a leggere